fbpx

01 luglio 2015: «Gli attuali assessori – commenta il primo cittadino – il vicesindaco Gaspare Canzoneri, Salvo Bologna, Rossana Agugliaro e Antonino Marchese, ai quali ho già preannunciato la mia intenzione, continueranno in questi giorni a collaborare al fine di portare avanti le attività programmate ed avviate.

Nei prossimi giorni, appena definita la nuova compagine amministrativa, che è già in fase di definizione, procederò all’azzeramento e subito dopo alla presentazione della nuova giunta. Ringrazio fin da ora gli assessori per la collaborazione ed il prezioso lavoro svolto e preciso che l’azzeramento non riguarda motivi personali e professionali, legati ai singoli assessori, ma solamente la mia volontà di avviare una nuova fase amministrativa, così come richiestomi anche dalla mia maggioranza – conclude il sindaco Nicolò Coppola – al fine di superare un momento di stallo e riprendere in maniera ancora più incisiva a lavorare nell’interesse della collettività facendo funzionare al meglio la macchina amministrativa».

26 luglio 2015: E’ già trascorso quasi un mese dalla comunicazione del sindaco Nicolò Coppola ed ancora non vengono comunicati alla cittadinanza i nominativi delle professionalità che dovrebbero comporre la nuova giunta che al dire del primo cittadini dovrebbero rilanciare la macchina amministrativa e di superare il momento di stallo.

Ma si tratta di “azzeramento” o di “rimpasto”?

E’ vero quanto comunicato dal primo cittadino il 01 luglio? o è un’altra bugia per la cittadinanza? Si è trattato solo di una dichiarazione ad effetto, per mettere a tacere le lamentele che arrivavano da dentro (maggioranza) e da fuori (opposizioni)?

Ci auguriamo che il sindaco scelga in propria autonomia senza interventi dei partiti e della maggioranza, e che almeno in questa iniziativa non si lasci condizionare da quanti intendono far valere il proprio potere, imponendogli conferme di assessori uscenti o esponenti della vecchia politica privi di professionalità specifiche per le deleghe che riceveranno privilegiando invece le competenze e il merito.

Buon lavoro Sindaco

Pin It on Pinterest