fbpx

Caro Sindaco Nicola,

hai proprio ragione tu, siamo fortunati!

Anche questa volta con 2 euro di cero alla Madonna abbiamo scongiurato il peggio perché la Riserva dello Zingaro se l’è scampata.

E vabbe’ che per poco gli abitanti della C/da Timpone Pupa ci rimettevano le case e gli ulivi, e vabbe’ che i turisti dell’ultima ora si sono sorbiti increduli l’ennesimo spettacolo raccapricciante, e vabbe’ che si stava bruciando Monte Sparacio e il Tempio di Segesta… No, aspè, mica il tempio di pietra può prendere fuoco! E allora brindiamo nuovamente alla tua aura di fortuna che ci impregna tutti!

E poco importa se il Responsabile della Protezione Civile oggi non sappia nemmeno cosa sia bruciato e dove, chi se ne frega se il Dott. Giardina (Responsabile Provinciale del Servizio Antincendio) il 10 Ottobre, 3 giorni prima dello scadere del contratto, in piena ondata di scirocco, aveva mandato a casa le squadre di operatori. Peccato che il Prefetto l’abbia costretto a tornare sui propri passi! La fortuna ci assiste persino dirigendo fino al mare i massi carambolanti giù dalla montagna. Manco una barca hanno beccato! E che dire poi della proposta di un alto responsabile della Forestale (mannaggia non poter dire il nome) di chiudere la Statale come soluzione al pericolo di caduta massi? GENIALE!!

Evidentemente siamo proprio in buone mani. Non ci aspettavamo tanta perizia, competenza, tempestività dei nostri amministratori e tecnici nel fronteggiare le emergenze. Ci permettiamo solo di dare un piccolissimo consiglio:

Perché non aspettiamo che succeda qualcosa di molto grave, cosicché possa arrivare una bella pioggia di finanziamenti europei a rimpinguare le casse del “Comune”?

Coordinamento “Salviamo il Monte Inici”

Pin It on Pinterest