fbpx

Nella giornata del 26 aprile 2014 si è svolto un incontro di rappresentanti di più associazioni attive, secondo diverse finalità, a Castellammare del Golfo.

Queste le associazioni rappresentate:

  • A.C.A.L.
  • ASSOCIAZIONE ACTIO
  • ASSOCIAZIONE ALBERGATORI CASTELLAMMARE-SCOPELLO
  • ASSOCIAZIONE BIG BANG di Castellammare Del Golfo
  • ASSOCIAZIONE C.I.C.I.
  • ASSOCIAZIONE FIORE DAPHNE
  • ASSOCIAZIONE GENITORI DI BUONA VOLONTÀ
  • ASSOCIAZIONE GIOVANNI BOSCO
  • ASSOCIAZIONE LAURUS CULTURA E AMBIENTE
  • C.A.I. -SOTTOSEZIONE DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO
  • CAMBIAMENTI
  • CASTELLO LIBERO
  • FARE AMBIENTE
  • LABORATORIO DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO
  • MOVIMENTO 5 STELLE
  • POPOLO DEI FORCONI
  • PRO LOCO
  • SALVIAMO IL BONIFATO
  • SOCIETÀ OPERAIA E DI MUTUO SOCCORSO

Alla presenza del presidente del consiglio del comune di Castellammare del Golfo e di altri rappresentanti dell’amministrazione si è discusso, con concitazione e con forte preoccupazione, sull’installazione di un pontile e di alcuni campi boa dinanzi il castello di Castellammare del Golfo. I rappresentanti delle associazioni, dopo avere ascoltato il Presidente Mimmo Bucca, presente all’incontro unitamente ad altri rappresentanti del consiglio Comunale, hanno stabilito di appoggiare pienamente l’azione intrapresa dal Sindaco Coppola e appoggiata anche dall’On. Valentina Palmeri, unendosi con forza alla richiesta avanzata all’Assessorato Territorio Ambiente, per l’immediata revoca della concessione rilasciata e l’annullamento di ogni altro atto concessorio. In mancanza, inoltre, di tempestivi provvedimenti revocatori da parte di chi di competenza, le suddette associazioni e movimenti si sono trovati unanimemente concordi nell’intraprendere con urgenza incisive azioni di ferma protesta e di mobilitazione della cittadinanza tutta a salvaguardia estetica dell’immagine simbolo del nostro comune e dell’identità storica e culturale che il castello proteso all’orizzonte marino (e non sui pontili) custodisce da sempre.

Pin It on Pinterest